IN BICI PER L’ITALIA, TAPPA 3: GENOVA-TORINO


Sto scrivendo mentre cammino per Torino. Un po’ perché stanotte partiremo alle 3,45 e non rimane altro momento per farlo, un po’ perché questo viaggio ce lo dice. Ci dice di prendere appunti di marciapiede, frasi di piazza, impressioni poetiche istantanee.
Siamo come passeggeri di una giostra, la giostra Italia. Arriviamo ogni giorno in luoghi incredibili, pezzi di storia, arte, cultura, monumenti celebri e patrimoni dell’umanità che meriterebbero una settimana di visite e letture approfondite.

Purtroppo non possiamo permettercelo. Dormiamo poche ore, arriviamo dopo aver pedalato dai 50 ai 100 km… E dalle 10 in poi il caldo non rende la vita facile.
Oggi tutto era stato perfetto, con ritmo da 25 km/h. Sembrava che si potesse arrivare a destinazione prima delle 11. Invece, d’improvviso, stoch! Il copertone di Celestina Bike si squarcia in mezzo alla statale a 20 km da Torino. Dopo aver bussato a uffici, magazzini, asili nido, benzinai, e un Centro Benessere, finalmente qualcuno mi indica un gommista nelle vicinanze. Il paese di Poirino è a 1km. Lascio Stefy a sorvegliare le bici sperando di tornare presto vincitore. Claudio, gommista da 33 anni, una pasta d’uomo, armeggia con la camera d’aria mentre vado a comprare un nuovo copertone tramite appuntamento fissato telefonicamente da Stefano con un rivenditore trovato su internet. “vai subito perché chiude alle 12”. Guardo l’orologio: 11,54.
Gli abitanti di Poirino mi vedono sfrecciare avanti e indietro con a turno pezzi diversi della bicicletta, mani nere di batman, copertoni a tracolla che nemmeno negli anni 30 del novecento, valvole, camere d’aria e infine l’intera ruota di Celestina che con il buon Claudio riusciamo a riassemblare

Pepito è nello stesso identico punto in cui l’avevo lasciato, paziente e fiducioso, quasi rilassato. Viaggiare con un compagno così, rende tutto più easy. Il suo atteggiamento rivolto alla vita a sprazzi è terapeutico.
Ripartiamo dopo una sosta ai box di 3 ore e 7 min cronometrati.
L’arrivo a Torino è stupendo. Doccia. Lavatrice. Pranzo da battesimo. Siesta di un’oretta.
L’accoglienza che stiamo ricevendo in queste prime tappe è a tratti commovente. A Torino siamo in famiglia a casa di Daniele, un compagno di università di Stefano. Matilde, la madre, ci coccola come se fossimo suoi figli, si dice onorata di ricevere noi e l’idea In Bici Per L’Italia.
L’essere umano è in grado di compiere azioni squisitamente gratuite, lo fa da zero, dal nulla, senza chiedere un ricambio. Del resto la generosità è stata data in dote a ogni essere umano e questa cosa è incomprensibilmente bella.

Sembrava una giornata nata storta e invece… Torino nel pomeriggio è ventilata da una soggiogante atmosfera culturale, una riapertura cauta dopo la quarantena. Forse solo in questi giorni di luglio, per la prima volta dopo mesi, qualcuno riesce ad abbandonarsi alla spensieratezza.
La ferita non sanguina più ma frizza ancora  negli occhi delle persone. C’è un flusso lecito di lontananza ai bordi delle pupille dei passanti. Chissà quando se ne andrà.
Sto scrivendo mentre cammino per Torino. Un po’ perché stanotte partiremo alle 3,45 e non rimane altro momento per farlo, un po’ perché questo viaggio ce lo dice. Ci dice che siamo passeggeri di un mondo instabile, temporaneo, il mondo del covid. E poter camminare per le strade di una bellissima città non è più scontato come lo era un tempo. 

ISCRIVITI al BLOG Trucioli di mondo per ricevere tutti gli aggiornamenti tramite e-mail in tempo reale!

Se hai in mente un’idea compatibile conIn bici PER l’Italia” e vuoi collaborare in qualche forma a questa impresa sportiva e culturale, puoi scrivere all’indirizzo e-mail truciolidimondo@gmail.com oppure sulle mie pagine social: facebook Andrea Cardinali Instagram Andicardi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...