IN BICI PER L’ITALIA, TAPPA 16: MATERA-SALERNO-AMALFI


Italiani, è l’alba di un nuovo giorno a Matera. La cattedrale viene riscaldata alle spalle. Noi la guardiamo di fronte dal belvedere Luigi Guerricchio. Il sole passa una mano di rosso sui quaderni bianchi e polverosi delle case e il silenzio della conca piano piano torna a riempirsi di piccioni e spazzini.
Sono loro i veri abitanti delle albe d’Italia. Avete capito bene: piccioni e spazzini. Si fanno compagnia occupando vie di cielo e di terra. Maledicendosi e amandosi, collaborando a rendere la realtà complessa come piace a noi tutti.

E proprio perché la realtà è complessa con Stefano dobbiamo prendere una decisione drastica. A malincuore, oggi, non partiremo in bici. Purtroppo i collegamenti tra Matera e Salerno sono troppo difficoltosi e alla possibilità di giungere nella città campana dopo 3 giorni e far saltare i piani del viaggio, dobbiamo fare un vero e proprio trasferimento di tappa, un po’ come fanno al Giro d’italia. Carichiamo le biciclette sul bus poco dopo l’alba e per le 12 siamo a Salerno. Mangiamo una delle pizze più famose della Campania da Sorbillo e poi stacchiamo in extremis un biglietto per il battello che ci porta ad Amalfi. Durante l’organizzazione dell’itinerario di viaggio io avevo il pallino di Castel del Monte, Stefano per Amalfi.

Sembrava fosse troppo complicato arrivarci e invece la tappa obbligata ci ha traslati velocemente sulla costa tirrenica. Raggiungendo questo curioso villaggio di costa, In bici per l’Italia conclude la visita a tutte le celebri Repubbliche Marinare: Pisa, Genova, Venezia e appunto Amalfi. Riusciamo a fare anche un tuffo in mare (il primo dell’estate) e visitare la cattedrale. Non possiamo trattenerci più di qualche ora però, e allora dopo una granita torniamo a pensare bene le prossime tappe. Domani sarà la volta di Napoli, tutta a viaggio lento sulle nostre bici. Dalle 5 del mattino si comincia a risalire la penisola

ISCRIVITI al BLOG Trucioli di mondo per ricevere tutti gli aggiornamenti tramite e-mail in tempo reale!

Se hai in mente un’idea compatibile conIn bici PER l’Italia” e vuoi collaborare in qualche forma a questa impresa sportiva e culturale, puoi scrivere all’indirizzo e-mail truciolidimondo@gmail.com oppure sulle mie pagine social: facebook Andrea Cardinali Instagram Andicardi


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo di WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google photo

Stai commentando usando il tuo account Google. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...